News

Dissesto Idrogeologico: emergenza perenne per le infrastrutture viarie
26 Maggio 2020 - Fonte Strade&Autostrade

Le frane interessano non soltanto i centri abitati, ma anche le reti viarie extraurbane: i casi dei viadotti crollati in Sicilia e in Liguria. Con l’ampio termine “dissesto idrogeologico” vengono indicati un complesso di fenomeni e danni in cui l’elemento fondamentale per il verificarsi dello stesso è costituito dalla presenza di acqua, nelle sue forme liquida o solida, e localizzata in superficie o nel sottosuolo. Fenomeni idrogeologici sono frane, alluvioni, erosioni costiere, subsidenze e valanghe. Il fenomeno assume rilevante importanza in Italia: dai dati dell’ISPRA (2018), 7.275 Comuni (91% del totale) sono a rischio per frane e/o alluvioni, 1,28 milioni di abitanti sono a rischio frane e oltre 6 milioni di abitanti a rischio alluvioni. read more

 

In Italia ci sono (almeno) 620.783 frane: in bilico il 7.9% del territorio nazionale. 
23 Maggio 2020 - Fonte GreenReport.it

Eppure in alcune Regioni i dati sono sottostimati, in altre sono fermi al 2007, mentre rimane cronico il disallineamento tra Inventario Ispra e Piani di assetto idrogeologico. ’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra) ha presentato ieri la nuova piattaforma “Idrogeo”. Tale piattaforma rappresenta un valido strumento di comunicazione e diffusione delle informazioni sul dissesto idrogeologico in Italia, in quanto permette la consultazione e la condivisione di dati, mappe,mappe nazionali di pericolosità, indicatori di pericolosità e dei documenti dell’Inventario dei fenomeni franosi. Nel dettaglio Idrogeo è una piattaforma open source, open data e responsive con le diverse tipologie di dispositivo, ovvero è un applicativo semplice, chiaro, facile da utilizzare e fruibile sia dalla pubblica amministrazione che dai professionisti del settore, nonché dai cittadini. read more

 

WEBUILD, Piano da 103 miliardi. «Le Infrastrutture per ripartire"
21 Maggio 2020 - Fonte Il Sole 24Ore  

Il ceo Pietro Salini presenta le linee guida di un nuovo maxi progetto per il rilancio del Paese. Dalle periferie agli ospedali, ricadute fino a 322 miliardi per l'economia e le imprese. Un piano da 103 miliardi che può valere fino a 322 miliardi di impatto positivo sull’economia. Un vero e proprio Progetto Italia che vada oltre le opere strategiche. Questo ci vuole per il paese. Ne è convinto il ceo di Webuild, Pietro Salini, che in questo colloquio con Il Sole 24 Ore, traccia le linee guida di un disegno davvero ambizioso e di fatto messo già nero su bianco: far ripartire l’Italia con un maxi rilancio infrastrutturale. «I soldi ci sono, definiamo nuove regole, senza inventarci nulla ma usando quelle europee. Non perdiamo quest’occasione, ci troviamo di fronte a una crisi epocale dagli effetti devastanti. Dobbiamo combattere questo mostro creando fiducia e lavoro», ha esordito l’imprenditore. read more

 

World Health Organization (WHO)
19 Maggio 2020 - Source WHO

The European Environment and Health Center aims to develop a set of good practices on the redevelopment of contaminated sites for urban planners and decision-makers. WHO working group, coordinated by Gergo Baranyi, is collecting case studies on the environmental and health impacts of urban redevelopment of contaminated sites. WHO looks for case studies where: (1) a previously contaminated site (e.g. agricultural, industrial, waste disposal, military area, accident area) has been redeveloped to allow a new urban use; (2) new use of the site after remediation includes all functions with public access (housing, schools, entertainment or recreational activities, etc.); (3) the project was carried out in the WHO European Region (http://www.euro.who.int/en/countries); (4) and the project was completed before 2018, so that reliable information on environmental and health impacts can be compiled.
If You have a project that meets the above criteria for a case study, please, fill in the form before May31st! Participants will be recognized in the final working document: https://www.surveymonkey.de/r/DFQX728


DL rilancio, ecco tutte le misure per le infrastrutture
16 Maggio  2020 - Fonte Monitor Immobiliare 

Numerose le misure prese nell'ultimo Consiglio dei Ministri dal Governo riguardanti le infrastrutture e trasporti contenute nel dl Rilancio. Gli interventi sono stati presentati dalla ministra delle infrastrutture Paola De Micheli (in foto): "Con il decreto rilancio abbiamo finanziato importanti opere strategiche di cui si parla da anni. Sui trasporti e le infrastrutture c'è un pacchetto importante di misure. Inoltre fra 15 giorni con il decreto Semplificazioni ci sarà un grande impatto per l'edilizia e per chi lavora nelle opere pubbliche. Cerchiamo di prendere decisioni coerenti con la nostra visione della mobilità e delle infrastrutture". Le infrastrutture, con relativo finanziamento, sono le seguenti: progettazione e potenziamento dell'Alta Velocità ferroviaria Salerno-Reggio Calabria, Taranto-Metaponto-Potenza-Battipaglia e Genova-Ventimiglia (40 milioni di euro); finanziamento dell'opera ferroviaria Variante di Riga (70 milioni di euro); finanziamento del collegamento ferroviario Bergamo-Aeroporto di Orio al Serio, funzionale alle Olimpiadi 2026 (100 milioni di euro); raddoppio selettivo della linea ferroviaria Pontremolese della Parma-La Spezia (92 milioni di euro). read more

 

Ripartire dalla sostenibilità, con obiettivi e tempi chiari (di Roberto Morassut)
13 Maggio 2020 - Fonte Immagina.eu

Prima ancora che si manifestasse l’emergenza da “Corona virus” i temi della sostenibilità e della lotta ai mutamenti climatici aveva conquistato una grande centralità nel dibattito pubblico. L’annuncio della nuova Commissione Europea, guidata da Ursula von der Leyen, di un grande programma per 1000 miliardi di euro in 15 anni per un Green New Deal aveva suscitato molte attese e molte speranze ed anche mobilitato l’azione dei singoli Stati nazionali. Nella Legge di Bilancio, approvata dal Parlamento italiano nel dicembre del 2019, erano già presenti scelte importanti nella direzione indicata da Bruxelles, scelte che sono state confermate e ulteriormente rafforzate in chiave di indirizzo generale nel DEF di aprile 2020. Tuttavia, nonostante gli annunci e le speranze e anche l’indubbio fermento presente nel dibattito pubblico e tra le cancellerie europee ed i parlamenti nazionali, si faticava e si fatica ancora a riconoscere le priorità di questa prospettiva, la selezione temporale degli obbiettivi, la reale credibilità delle risorse disponibili (a partire da quelle pubbliche e da quelle proprie dell’Unione Europea). read more

 

Dl MAGGIO. L' ECOBONUS SALE AL 110%. 
Le opzioni nella bozza del nuovo decreto: maxi detrazione fiscale oppure sconto del 100% sulla fattura per i lavori di ristrutturazione casa
11 Maggio 2020 -  Fonte QuiFinanza.it

Il decreto maggio che il governo punta a chiudere entro la settimana contiene una serie di detrazioni del 110% per le opere e gli impianti di ristrutturazione immobiliare finalizzati al risparmio energetico e alla tutela ambientale di case e palazzi. Sono le misure volute dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro, inserite nel dl maggio per ridare fiato all’economia messa in ginocchio dall’emergenza Covid-19. Di fatto si tratta di interventi di riqualificazione sismica o energetica a costo zero per le famiglie, grazie a un credito d’imposta del 110% alle imprese che faranno i lavori. I lavori andranno realizzati tra il primo luglio 2020 e il 31 dicembre 2021. La norma vale anche per le facciate dei palazzi, che potranno essere rimessi a nuovo praticamente gratis. read more

  

Terra dei fuochi: gara da 2,7 milioni per il primo step della bonifica
06 Maggio 2020 - Fonte Invitalia

Oltre 2,7 milioni di euro per il primo step della bonifica in tre aree di particolare complessità nella Terra dei Fuochi: la discarica ex Pozzi Ginori (a Calvi Risorta), l’Area Vasta Bortolotto (Castel Volturno) e l’Area Vasta Regi Lagni. È quanto prevede la procedura di gara pubblicata da Invitalia in qualità di Centrale di Committenza per la Regione Campania, nell’ambito degli investimenti pubblici previsti dal Patto per la Campania. L’appalto prevede l’affidamento dei servizi di progettazione ed esecuzione del piano di caratterizzazione ambientale e predisposizione dell’analisi di rischio di tre lotti, uno per ciascuna area di intervento. Tra i territori interessati dalla bonifica rientra anche la discarica ex Pozzi Ginori, scoperta nel 2014 e ritenuta la discarica industriale abusiva più grande d’Europa. read more

 

Commissario Bonifiche, in tre anni risanate 41 discariche, sei in Sicilia
05 Maggio 2020 - Fonte QdS Quotidiano di Sicilia

ROMA – In tre anni di lavoro commissariale sono state bonificate 41 discariche che hanno portato all’Italia un risparmio di 34 milioni di euro dall’inizio della sanzione Ue nel 2014. Questi i dati principali della 5/a Relazione semestrale sul lavoro della task force messa a disposizione dall’Arma dei Carabinieri per l’uscita dell’Italia dalla procedura di infrazione europea. l dossier verrà presentato via web l’8 maggio prossimo con il sottosegretario all’Ambiente, Roberto Morassut e il commissario straordinario di Governo alle Bonifiche, Giuseppe Vadalà. Ad oggi, su 81 discariche consegnate nelle mani del Commissario per la bonifica dei siti inquinati il 24 marzo 2017, più della metà sono stati portati fuori dalla procedura di infrazione permettendo all’Italia di risparmiare 16milioni e 400mila euro ogni anno. read more

 

Sicilia, siti inquinati: pronti 150 milioni per la bonifica
04 Maggio 2020 - Fonte Economy Sicilia

Via agli Accordi di programma tra Regione Siciliana e ministero dell’Ambiente per consentire di utilizzare subito i 150 milioni di euro destinati alla bonifica di grandi siti inquinati. Il governo Musumeci è riuscito a sbloccare queste risorse che, per essere spese, necessitano adesso della stipula formale di alcune intese con Roma. Nei giorni scorsi, c’è stato un confronto in videoconferenza tra l’assessorato regionale all’Energia e il ministero ed è emerso che il primo degli Accordi – relativo a Biancavilla – è prossimo ormai alla definizione, mancano solo le ultime firme. Seguiranno quelli di Milazzo e Priolo, per i quali si procederà con una rimodulazione, poi Gela e, infine, l’intesa su tutti i vari siti minerari. read more

 

Corona Virus, Costa: "La ripartenza deve essere verde"
30 Aprile 2020 - Fonte LaRepubblica.it

L'intervento del ministro dell'Ambiente in video al Petersberg Dialogue. "Guardate Milano, colpita duramente dal Covid-19, impegnata a ripensare la mobilità liberando spazi per biciclette e pedoni". ll Covid-19 sta avendo un impatto devastante. E' una crisi internazionale senza precedenti, umana, sanitaria ed economica. Ma per evitare che da una tragedia ne derivi una seconda a causa di una ripartenza black, dobbiamo pensare ad un futuro green. Così il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, intervenuto nel corso dell'XI Petersberg Dialogue, presieduto dalla ministra tedesca dell'ambiente Svenja Schulze e dal segretario di Stato britannico Alok Sharma, presidente della Cop26. "Abbiamo l'opportunità di rivedere il nostro modo di produrre, consumare e commerciare - ha affermato Costa -. Studi qualificati mostrano come la trasformazione energetica possa accompagnare crescita e occupazione". read more

 

Stanziati 102 milioni di euro per il miglioramento della qualità dei corpi idrici in tutta Italia
28 Aprile 2020 -  Fonte Casa&Clima

101 milioni vanno alle attività delle Autorità di distretto, il resto per la realizzazione di un progetto che porterà alla definizione del Bilancio idrologico nazionale, con il coinvolgimento dell' Ispra - Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Via libera a oltre 100 milioni di euro per gli interventi di miglioramento della qualità dei corpi idrici in tutto il territorio nazionale, a cura delle Autorità di bacino distrettuali. La dotazione complessiva stanziata è pari a circa 102 milioni di euro, di cui oltre 101 milioni per le attività delle Autorità di distretto e il restante importo, circa 530 mila euro euro, per la realizzazione di un progetto che porterà alla definizione del Bilancio idrologico nazionale, con il coinvolgimento dell’Ispra. Il Bilancio consentirà di integrare le attività di monitoraggio previste dai Distretti, andando a sviluppare una metodologia uniforme su scala nazionale per la gestione dei dati idrologici, la loro elaborazione e stima delle componenti a scala distrettuale. read more

  

 

Supereremo questa crisi solo se ripartiamo dall'Ambiente: intervista al Ministro Costa
22 Aprile 2020 -  Fonte quifinanza.it

In occasione dell' EarthDay, la Giornata Mondiale della Terra, il Ministro Sergio Costa parla del Green deal, degli incentivi alle auto elettriche e dello smaltimento dei rifiuti sanitari che il Covid ha prodotto. La ripresa economica del Paese in seguto all’emergenza Coronavirus sarà “spinta verso il green”: sono le parole che il Ministro Sergio Costa ha pronunciato pochi giorni fa alla Camera. Per questo motivo, il Green deal europeo ha un ruolo centrale per fronteggiare la crisi economica causata dal Covid-19 ed è stato sottoscritto da dieci ministri dell’ambiente dell’Unione Europea, tra cui l’italiano Sergio Costa, che ha la delega anche alla tutela del territorio e del mare. In occasione dell’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra, il Ministro Costa ci ha rilasciato una lunga intervista in cui parla del Green deal europeo, degli incentivi all’elettrico, di sanificazione delle strade e di come potrebbe essere l’estate degli italiani. read more

 

 

Carlo Bonomi designato nuovo presidente Confindustria 
16 Aprile 2020 - Fonte RaiNews.it

Carlo Bonomi, numero uno di Assolombarda, è stato designato nuovo presidente di Confindustria. Lo ha deciso il consiglio generale dell'associazione con voto online segreto. Bonomi ha avuto la meglio su Licia Mattioli, vicepresidente degli industriali. L'ultima parola, da statuto, spetterà all'assemblea privata dei delegati, convocata il 20 maggio per eleggere formalmente il nuovo presidente e la sua squadra.  "Gli anni che abbiamo di fronte richiederanno molta dedizione, molta passione civile", i valori che "hanno portato i nostri padri e le nostre imprese a ricostruire l'Italia nel dopoguerra", dice Carlo Bonomi a porte chiuse agli industriali che lo hanno designato prossimo presidente di Confindustria. "Ci sarà bisogno dell'impegno di tutti. Insieme dobbiamo cambiare l'Italia". "Abbiamo una grande occasione, in un momento molto drammatico forse abbiamo l'occasione di fare quelle modifiche strutturali di cui il Paese ha bisogno". read more

 

Cina Pechino: Ripresa e Costruzione Infrastrutture
14 Aprile 2020 - Fonte Ansa.it

"La domanda nel settore delle costruzioni è sostanzialmente tornata al livello dell'anno scorso trainata da progetti nuovi e ripresi", ha detto Xu Xiangchun, un analista di mysteel.com. Mentre la Cina cerca di accelerare l'emissione di titoli di Stato locali, utilizzati principalmente per le infrastrutture, gli investimenti in quest'area vedranno probabilmente una crescita a due cifre quest'anno. I dati precedenti hanno mostrato che l'emissione di titoli di Stato locali in Cina ha raggiunto un livello record nel primo trimestre di quest'anno, quando le autorità hanno assegnato quote aggiuntive per nuove vendite di titoli come parte delle politiche fiscali maggiormente proattive per sostenere l'economia colpita dal virus. Il valore dei titoli di Stato locali emessi a marzo è stato pari a 387,5 miliardi di yuan (circa 55 miliardi di dollari), portando l'emissione totale di titoli di Stato locali nel primo trimestre a più di 1.600 miliardi di yuan. (XINHUAread more

 

 

 

Expo Dubai, a new great opportunity for the Italian economy
4 February 2020 - Source Il Sole 24ore

The event will take place from next October 20 until April 10, 2021, and will attract about 25 million visitors. read more

 

Climate Change: 2019 is the second hottest year since 1880
12 January 2020 - Source AndreaGiuliacci.it

At global level 2019 is the hottest year of the modern era: the evidence comes from the Climate Change Service of the Copernicus Programme for Earth Observation, managed by the ECMWF (European Centre for Medium Range Weather Forecast) on behalf of the European Commission, with the aim of studying climate change at planetary level, with specific focus on the European continent. But what about the report released by the European body? It tells us a situation that allows only a few doubts: planetary average temperatures are quickly accelerating towards higher and higher values.  The hottest year of the modern era remains 2016, in second place 2019 and then, in order, 2015, 2017 and 2018 read more

 

Bonifiche aree inquinate: bando da 20 milioni in Sicilia
11 Aprile 2020 - Fonte RecoverWeb

Il Dipartimento Acqua e rifiuti della Regione Sicilia ha lanciato un preavviso per permettere a tutti gli operatori di prepararsi per la pubblicazione di un nuovo bando per operazioni di bonifica delle aree inquinate della Sicilia. Il bando prevederà interventi di bonifica e di messa in sicurezza permanente di vecchie discariche presenti in Sicilia. Le caratteristiche del bando: Come riporta Ilsicilia.it, al bando per la bonifica di aree inquinate potranno partecipare le amministrazioni pubbliche che risponderanno ai requisiti di ammissibilità che saranno definiti nel bando. 20 milioni di euro saranno messi a disposizione per questi scopi. Tra gli interventi previsti, quelli sulle discariche pubbliche dismesse, censite nel piano regionale delle bonifiche o rientranti nelle perimetrazioni nazionali. Tra quelli non previsti dal bando, invece, i progetti sulle “aree produttive” (siti industriali, commerciali, minerari e cave, così come definiti nel Piano) e sulle discariche private. read more

  

Infrastrutture, Ministero annuncia nuovi finanziamenti per il Sud
07 Aprile 2020 - Fonte IlDenaro.it

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha pubblicato gli avvisi per presentare manifestazioni di interesse in attuazione del Programma di Azione e Coesione (PAC) complementare al PON “Infrastrutture e Reti “2014-2020, approvato con del. CIPE n. 58 del 1 dicembre 2016 e che si propone gli obiettivi della sostenibilità ambientale, della accessibilità turistica e dell’efficienza logistica integrata. Il PAC interviene nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e si articola in 6 assi tematici: la digitalizzazione della logistica, il programma recupero waterfront, l’accessibilità turistica, i green ports, i progetti infrastrutturali ferroviari e portuali e la capacità istituzionale e supporto per l’attuazione. read more

Infrastrutture, al via in estate i lavori per l'interramento a Ferrara della linea ferroviaria Ravenna-Codigoro
04 Aprile 2020 - Fonte Sassuolo2000

La Regione sblocca un’altra opera infrastrutturale. Grazie a 5 milioni di risorse regionali, in estate potrà partire il progetto di interramento, nel tratto urbano di Ferrara, della ferrovia Ferrara-Ravenna/Ferrara-Codigoro. Si tratta di un intervento del valore complessivo di oltre 61 milioni, della durata di 3 anni, che vede la partecipazione finanziaria, oltre che della Regione Emilia-Romagna, del Ministero delle Infrastrutture, del Comune di Ferrara e di Rfi. “Il progetto esecutivo è in fase di verifica- spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture, Andrea Corsini-. L’obiettivo è potenziare l’itinerario Ravenna-Poggio Rusco e, quindi, i collegamenti tra il porto di Ravenna e il Brennero, valorizzando il ruolo dell’hub romagnolo nell’ambito dei traffici merci con la Germania e con tutta l’Europa. read more

 

Erosione costiera e dissesto idrogeologico nel Lazio
01 Aprile 2020 - Fonte GreenReport.it 

A che punto è l’erosione costiera lungo il Lazio: un approfondimento. Da lungo tempo si discute in ambito scientifico sui fenomeni del dissesto idrogeologico, che anche in Italia ormai si manifestano con eventi impetuosi e rapidi, ad andamento catastrofico, richiamando l’attenzione e la preoccupazione delle istituzioni, dei politici, degli scienziati, dei tecnici ed in generale dei cittadini. Il dissesto idrogeologico è un potente modificatore del paesaggio. Nella loro virulenta forma presente, fenomeni come le frane, le inondazioni, l’erosione costiera sono stati definiti come malattia della civilizzazione, perché è la stessa evoluzione umana o meglio ancora il progresso tecnologico che hanno accelerato il lento decorso dei fenomeni naturali in maniera travolgente e preoccupante. read more

 

Infrastrutture, Mit: 4 bandi da 480 mln per il trasporto sostenibile al Sud e Green Ports
28 Marzo 2020 - Fonte IlDenaro.it

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale i 4 bandi del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per uno stanziamento complessivo di 480 milioni di euro, destinati alla promozione dei sistemi di trasporto sostenibile del Mezzogiorno. A beneficiarne la Basilicata, la Calabria, la Campania, la Puglia e la Sicilia, le stesse cinque regioni in via di sviluppo già destinatarie del PON, il Programma Operativo nazionale Infrastrutture e Reti 2014- 2020. read more

 

Bonifica di aree inquinate, un bando da venti milioni di euro
26 Marzo 2020 - Fonte IlSicilia.it

Nuovo bando per la bonifica di aree inquinate in Sicilia. Saranno finanziati interventi di bonifica e di messa in sicurezza permanente di vecchie discariche che ricadono nell’isola. Il Dipartimento Acqua e rifiuti della Regione ha lanciato un preavviso per permettere a tutti i potenziali beneficiari di attivarsi in tempo e avviare le procedure necessarie a partecipare alla selezione. Per accedere al bando enti locali ed enti pubblici indicati nel programma operativo Fesr dovranno prima attuare tutto ciò che è previsto dalla normativa per accertare l’effettivo obbligo di bonifica. La dotazione finanziaria dell’avviso pubblico sarà pari a circa venti milioni di euro. Saranno ammissibili gli interventi sulle discariche pubbliche dismesse, censite nel piano regionale delle bonifiche o rientranti nelle perimetrazioni nazionaliread more

 

Ricostruzione post sisma Centro Italia: ok agli anticipi del 50% ai professionisti
23 Marzo 2020 -Fonte Casa & Clima

l Commissario alla Ricostruzione dei territori colpiti dal sisma 2016, Giovanni Legnini, ha firmato due Ordinanze per disciplinare il pagamento degli anticipi ai professionisti per i progetti di ricostruzione delle abitazioni e dei siti produttivi danneggiati dal terremoto nel Centro Italia, e per recepire le ultime innovazioni legislative modificando diversi provvedimenti commissariali già in vigore. Sono le prime due Ordinanze emanate da Legnini, dopo il suo insediamento quale Commissario a fine febbraio, modificate e riadottate con una procedura speditiva dopo le osservazioni formulate dalla Corte dei Conti ai testi emanati dal precedente Commissario. Il provvedimento sulle anticipazioni ai tecnici e ai professionisti dà attuazione a una norma di legge di un anno e mezzo fa e ancora inapplicata. read more

 

ANAS Spa (Gruppo FS italiane) in Toscana  3 bandi del valore di 5 milioni di euro
17 Marzo 2020 - Fonte Nove da Firenze

ANAS (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, lunedì 16 marzo, tre bandi di gara d’appalto per l’affidamento di lavori di manutenzione programmata della pavimentazione su tutte le strade statali della Toscana, per un valore complessivo di 15 milioni di euro. Nel dettaglio, si tratta di 3 gare da 5 milioni di euro ciascuna che saranno affidate mediante procedura di Accordo Quadro di durata quadriennale. Tale procedura consente di eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare ogni volta una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza. I tre bandi per la Toscana rientrano nella settima tranche del piano #bastabuche, avviata oggi per un valore complessivo di 380 milioni di euro a livello nazionale, che consentirà il risanamento della pavimentazione su almeno 5 mila km sulla rete Anas in Italia, incluse le strade rientrate in gestione all'azienda dagli Enti locali nel corso del 2019. Ad oggi il piano #bastabuche ha consentito di risanare complessivamente quasi 30 mila km di corsie stradali, per un valore di quasi 2 miliardi di euro. read more

 

Sicurezza infrastrutturale, per il futuro occorre riprogettare vita nominale dell'esistente
16 Marzo 2020 -  Fonte ingegneri.cc

Investire sulla sicurezza infrastrutturale per dare un futuro alla nostra rete infrastrutturale (…e non solo). Il crollo del ponte Morandi ha drammaticamente evidenziato la reale situazione della sicurezza del patrimonio infrastrutturale italiano. Come ogni tragedia, ha messo in luce le vulnerabilità delle opere che avrebbero dovuto essere preservate nel tempo. Succede (sistematicamente) quando avviene un terremoto, i cui danni sono a volte il frutto di errate prassi costruttive del passato e di una mancanza di percezione del rischio sismico, valutato erroneamente come un evento eccezionale. Ma nel caso dei recenti crolli di alcuni viadotti e ponti, nulla vi è stato di eccezionale, se non la drammatica mancanza di una pianificazione della manutenzione e adeguamento strutturale ai nuovi requisiti di sicurezza, richiesti dalle attuali norme tecniche per strutture datate nel tempo. Il ritratto di un Paese che non ha saputo preservare il suo patrimonio, ne adeguarlo per poterne usufruire nel futuro in piena sicurezza. read more

Fondo Nazionale Innovazione. Opportunità per rilancio imprese
11 Marzo 2020 - Fonte AgendaDigitale.eu

Il Fondo Nazionale Innovazione, con dotazione da un miliardo di euro, è un’occasione importante per un paese sempre a caccia di risorse per gli investimenti. Bisogna tuttavia riflettere sui criteri di utilizzo dei finanziamenti, per privilegiare i criteri etici e generare un ritorno di competitività del sistema Paese. Aprire nuove imprese in generale è sempre un bene, ma non è affatto giusto che a finanziarle sia un Fondo pubblico a meno che non si dimostri la convenienza non solo economica del parteciparvi. Sarebbe dunque necessario aprire una riflessione sia sui criteri di utilizzo del nuovo Fondo Nazionale Innovazione – che non dovrebbe erogare finanziamenti a pioggia ma stabilire criteri selettivi intesi a individuare non solo prodotti realmente innovativi ma anche criteri manageriali etici – sia sulla logica stessa della startup che nella stragrande maggioranza dei casi ha come obiettivo quello di rendere concreta una idea di business per poi venderla ad una azienda più grande o ad un socio più consolidato. read more

 

Patto per l'informazione ambientale tra Ministero dell'Ambiente, Ispra, Enea e le principali testate
8 Marzo 2020 - Fonte Snpa Ambiente

“Un patto green che riporti i temi ambientali in prima pagina”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa all’incontro di sabato scorso a Roma, che si è tenuto a porte chiuse presso la sede dell’ENEA e ha visto per la prima volta a confronto istituzioni, mondo dell’editoria, direttori di testate giornalistiche e associazioni di categoria. “Oggi lanciamo un patto green per l’informazione ambientale”. Costruire un percorso comune, fatto di idee e proposte concrete è stata la sfida lanciata dal ministro, per dare la massima visibilità ai temi ambientali: dai cambiamenti climatici all’inquinamento urbano, alla sostenibilità; dalle occasioni di lavoro green alle soluzioni che l’economia verde e la scienza già ci mettono a disposizione. Il patto sarà messo a punto e firmato in occasione del Festival del giornalismo ambientale che si svolgerà a giugno. read more

 

Firmato accordo tra Cassa Depositi e Prestiti e ENI
06 Marzo 2020 - Fonte Cassa Depositi e Prestiti

Il Gruppo Cassa Depositi e Prestiti ed Eni hanno sottoscritto un accordo per la nascita della società CircularIT, dedicata allo sviluppo di impianti per la produzione di bio combustibili e acqua, a riutilizzo industriale e irriguo, tramite l’impiego dei rifiuti organici urbani (FORSU), in linea con un modello di sviluppo circolare. La società sarà partecipata al 51% da CDP Equity (società controllata da CDP) ed al 49% da Eni Rewind (società controllata da Eni). L’operazione è subordinata all’autorizzazione da parte dell’autorità Antitrust. Eni ed Eni Rewind apporteranno la tecnologia proprietaria per il trattamento della FORSU, oltre alle proprie competenze industriali nell’ambito della costruzione e gestione degli impianti per la produzione di bio combustibili. CDP e CDP Equity coordineranno i rapporti istituzionali a livello centrale e locale per il supporto agli iter autorizzativi e per la promozione della tecnologia. Considerato l’interesse nazionale e la rilevanza territoriale del progetto, l’iniziativa potrà vedere la partecipazione di investitori istituzionali con quote di minoranza e operatori locali del settore. L’iniziativa, che fa seguito agli accordi tra CDP ed Eni dello scorso agosto per la realizzazione di iniziative congiunte nell’ambito della decarbonizzazione, dell’economia circolare e delle energie rinnovabili, (...) read more

 

 

Kuwait Oil Company - Opening Tenders - A Great Opportunity
02 January 2020 -  Source Kuwait Central Agency for Public Tenders

There is a great opportunity for companies working in remediation. Kuwait Oil Company published a tender for a series of activities regarding 13 millions cubic meters (that equals 0,013 km3!!) of soil contaminated by oil. The activities comprehend the engineering design, procurement of materials, conducting studies, expediting, shipping, projectmanagement, UXOclearance, soil characterization, lab and field remediation trials, construction, excavation, transportation, remediation, inspection, expansion of existing landfill facility, site restoration, testing and verification. It is a great globalopportunity for all medium-big companies that want to launch themselves in what is the biggest remediationproject. To know more about the Tender, click HERE and search by organization "Kuwait Oil Company", deadline 17 March 20.

 

 

RemTech Expo 2020 Early Booking
November 2019, 5 - Source RemTech Expo and Labworld.it

RemTech Expo is the exclusive international and permanent event specialized on remediations, coasts, floods, clime, seismic risk, urban regeneration and sustainable industry. It is composed by nine topics: RemTech and RemTech Europe remediations of contaminated areas, requalification, Coast coastal protection, ports, sustainability, Esonda hydrogeological instability, floods and landslides, GeoSismica seismic risk, prevention, reconstruction, Inertia sustainable works, materials, circular economy, RigeneraCity urban regeneration, and social housing, ClimeTech climate changes, mitigation, adaptation, ChemTech innovative and sustainable industry. It is characterized by a complex exposition of products, instruments and services, highlights events, technical, technological and scientific conferences, workshops, seminars, brainstorming, permanent working groups, training courses for operators, authorities and decision makers, international bilateral meetings, lots of networking activities, schools, academies, international hubs and innovation clusters.....read more

It is possible, from now until 15 December, to take part in the 2020 Early Booking by downloading the Application Form directly HERE (-15% per area of 16 sqm, -20% per 24 sqm area).

 

RemTech Expo Proceedings and instant Reports
October 2019, 15 - Source RemTech Expo

Proceedings of presentations taken during the last edition of RemTech Expo are now available online.
The instant reports of the six public-private working groups which represent the related permanent comparison Tables of Snpa (National Environmental Protection System) and RemTech Expo are on line as well. 
The groups are working on the topics of: 1.Remediation and Contaminated sites, 2.Natural risks and Climate changes, 3.Circular economy and Waste management, 4.Sustainable and innovative Industry, 5.Requalification and Regeneration, 6.Coasts and Ports.

A particular thanks to all speakers and participants for the effort and the energy. With the aim to improve and share even more possible proposals and solutions, we invite  You to read the instant reports and send us comments and suggestions.

 

General State of Geology
October 2019,4 Source eurogeologists.eu

From September 18th to 20th REMTECH 2019, a trade fair for soil and groundwater remediation, took place in Ferrara / Northern Italy. During the fair, the Consiglio Nationale Geologi (CNG), the professional representation of geologists in Italy, organised a roundtable discussion on the general state of geology in Italy. At six tables various topics in the field of geology, from university education, geo-risks, to international certification were discussed. Invited were among others Michael Neumann, Vice-President of the EFG, and Gabriele Ponzoni, Secretary General of EFG, to talk about professionalism and certification among geologists worldwide. It quickly became clear that the topics in Italy are very similar to those elsewhere in Europe. This ranges from decreasing quality of education at the universities since the Bologna reform, over often unwillingness to commit oneself abroad and the international certification, up to a loss of trust of the public, up to the ranks of the politics in the facts of the science and the geology. Some examples include fracking, earthquake prediction, mining and nuclear waste disposal.
It is also clear in Italy that local sources of raw materials (sand, gravel, lime, but also ores) are necessary but increasingly difficult to enforce. But anything else would mean that jobs and tax revenues get lost. At the same time, environmental issues and occupational safety would be exported to foreign countries without having any means of control.
The CNG is organized as a geological chamber with nearly 14,000 members from all fields of geoscience. Any geologist who wants to work in Italy must become a member. The liability insurance and the pension plan are handled by the CNG. The CNG was a founding member of the EFG in 1980. In addition, there is a union of Italian geologists (SINGEOP). link

 

 

 

 

 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand
RemTech Expo - Segreteria Organizzativa - Tel.: +39 0532 909495 - e-mail: info@remtechexpo.com
RemTech Expo è un marchio di Ferrara Fiere Congressi S.r.l. - Via della Fiera, 11 - 44124 Ferrara - Italy - Tel. +39 0532 900713 - Fax +39 0532 976997 - e-mail: info@ferrarafiere.it. Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di Bologna Fiere S.p.A. Cap. Soc. Euro 156.000 interamente versato C.F. - P.IVA e Reg. Imp. 01350170385 REA 150140.