un evento di

Seguici su

Cerca

Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

TEF- TARANTO ECO FORUM, 23-24 MAGGIO 2024

INTRODUZIONE E OBIETTIVI
Nato nel 2023, il “TEF – Taranto Eco Forum” rappresenta un benchmark per il dibattito nazionale sui principali temi legati all’ambiente e all’innovazione, in particolare su decarbonizzazione, transizione energetica, sostenibilità, biorisanamento e start up.
Sin dalla prima edizione, il “TEF – Taranto Eco Forum” si è distinto per essere un evento organico, “aperto” e misurato sulle esigenze di quelle realtà che stanno progettando e operando negli ampi ecosistemi dell’ambiente e dell’innovazione, senza alcuna restrizione di carattere geografico. Tant’è che, da subito, è stata prevista una sessione internazionale in lingua inglese su temi specifici, che sarà riproposta anche per il prossimo anno.
Alcuni dati sono indicativi di quanto realizzato:
oltre 600 registrazioni in presenza;
più di 500 collegamenti in streaming durante la sessione internazionale, da 30 paesi diversi di ogni continente, compresa la Cina;
80 relatori, fra tavole rotonde e speech
25 importanti aziende partner che operano su scala nazionale e internazionale;
• quasi 30 soggetti tra enti pubblici e istituzionali, istituti di ricerca, università, advisor internazionali e start up altamente innovative.
L’idea di fondo è presentare una visione complessiva sui principali trend collegati ai piani dell’Unione Europea, ai loro possibili percorsi evolutivi e alle principali progettualità, che per l’edizione 2024 si arricchirà in termini di contenuti e partecipazione. Il prossimo “TEF – Taranto Eco Forum”, quindi,
punterà allo sviluppo di un nuovo modello basato sui principi della “Transizione giusta” in cui vincono tutti, superando ed evitando scelte egoistiche.
 
STRUTTURA, PROGRAMMA E ORGANIZZAZIONE
Come per l’edizione del 2023, il “TEF – Taranto Eco Forum” sarà modulato su una scaletta che alternerà, nella main area convegnistica, tavole rotonde a speech singoli, secondo i temi scelti dal Comitato Tecnico Scientifico, organismo introdotto recentemente per meglio organizzare l’edizione del 2024. Il CTS, presieduto dal professor Vito Felice Uricchio, avrà il compito di definire il programma dell’evento, avendo cura di aderire alle aree tematiche individuate e prestando attenzione ad alcune di esse, soprattutto quelle introdotte per il 2024: intelligenza artificiale, safety aziendale e responsabilità sociale d’impresa.
La main area sarà allestita all’interno degli spazi offerti dall’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” nella sede del “Dipartimento Jonico in Sistemi Giuridici ed Economici del Mediterraneo: società, ambiente, culture”, articolazione tarantina dell’ateneo che svolgerà un ruolo centrale all’interno del
CTS, offrendo anche un contributo diretto ai contenuti del programma. In questi ambienti, inoltre, sarà previsto l’allestimento di un’area fieristica per consentire ai partner interessati di poter presentare progettualità e iniziative in corso.
Mutuando gli ottimi risultati raggiunti lo scorso anno, sarà riproposta la sessione internazionale in lingua inglese, valore aggiunto dell’evento che, per la prima edizione, ha ottenuto uno specifico finanziamento regionale nell’ambito di un bando sull’internazionalizzazione delle imprese.
Il “TEF – Taranto Eco Forum”, come detto, nel 2024 intende aprirsi ulteriormente al territorio e oltre la cena di networking e le visite guidate in città per i partecipanti, esperienze già vissute durante la prima edizione, è allo studio la possibilità di organizzare un’occasione pubblica che sappia coniugare
intrattenimento e approfondimento.
 
PROGRAMMA COMPLETO link
PRESENTAZIONE link
LOCANDINA UFFICIALE  link

CONFERENZA STAMPA 19 MARZO 2024, BRUXELLES

BROCHURE DIGITALE


 

EDIZIONI PRECEDENTI

TEF- TARANTO ECO FORUM, 25-26 MAGGIO 2023

Il TEF è un evento pensato per diventare un punto di riferimento nell’ecosistema dell’innovazione nazionale e internazionale presentando una visione sui macro-trend collegati ai piani dell’Unione Europea, ai possibili percorsi evolutivi e alle principali progettualità in Italia su decarbonizzazione, transizione energetica, sostenibilità e bio-risanamento.

L’evento
 TEF farà il suo esordio a Taranto dal 25 al 26 Maggio 2023 ed è realizzato da Ferrara Expo ed Eurota in co-branding con la Regione Puglia e la partecipazione del Comune di Taranto.
L’evento sarà l’occasione per mettere in connessione, in modo nuovo, grandi aziende, imprese, startup, soggetti 
intermedi e attori della pubblica amministrazione, per condividere esperienze di innovazione e favorire la nascita di nuove partnership. Dedicato ad imprese e professionisti del territorio, l’evento sarà un’occasione di incontro tra aziende, stakeholder e realtà innovative sui temi della Sostenibilità, bio-risanamento, con un focus particolare sulla Circolarità declinata in Transizione Energetica, attraverso l’organizzazione di momenti Live che hanno l’obiettivo di facilitare la condivisione di esperienze tra domanda ed offerta di innovazione.

Attraverso il coinvolgimento di alcune ambasciate offriremo un momento di confronto con gli Enti pubblici e le aziende partecipanti sulle peculiarità dei mercati delle nazioni da loro rappresentati. Verranno realizzate sessioni internazionali a livello europeo in lingua inglese.

Struttura programma ed organizzazione dell’evento a Taranto
L’iniziativa sarà di portata locale e nazionale, nello specifico, si andranno a coinvolgere anche attori operanti su tutto il territorio nazionale per favorire l’interazione con  
gli attori locali e stimolare la nascita di nuove progettualità sull’Economia Circolare, sul bio-risanamento, oltre che per creare un impatto culturale ampio ed educativo.

In questa prima edizione del TEF, si vuole ulteriormente stimolare la nascita di nuove attività imprenditoriali e circolari, 
mettendo in contatto l’ecosistema che lavora a supporto della sostenibilità e dell’innovazione ambientale. Per questo motivo, in parallelo all’evento, sarà possibile anche interfacciarsi con aziende, startup ed altri enti partecipanti al forum, che allestiranno degli stand/info point nell’area dell’evento per poter mostrare e descrivere i loro prodotti/servizi andando ad integrare la parte convegnistica con la parte espositiva. Sarà possibile, infatti, entrare in contatto con le startup partecipanti tramite i loro stand, aprendo l’opportunità ad ulteriori fasi di sviluppo delle diverse idee imprenditoriali. Questo permetterà ai partecipanti di approfondire le tematiche di maggiore interesse direttamente con la realtà selezionata agevolando processi di business matching tra i diversi attori.Gli stand allestiti saranno attivi durante le due giornate dell’evento.
Ci sarà quindi una Main-Area convegnistica in cui si 
susseguiranno i diversi interventi degli speaker coinvolti e un’altra area, dove saranno presenti gli stand di startup, aziende e altre istituzioni.

Locandina LINK
Programma LINK

Intervento cofinanziato dall’Unione Europea a valere sul POR Puglia 2014-2020

Azione 3.5 – Interventi di rafforzamento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi

Condividi: